Il nostro sito utilizza i cookies per darti un'esperienza migliore di navigazione in linea con i tuoi interessi. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie. Scopri di più sui cookie nella nostra pagina sulla Politica sui Cookie cliccando su Approfondisci, oppure per accettare la nostra politica sui cookies e continuare nella navigazione clicca su Chiudi.

Joomla 3 Templates by Varsity Jacket UK

Campionato Nazionale Gold di Categoria Junior

naz categ junior2018
Si conclude positivamente il campionato nazionale Gold di categoria disputato sì a Forlì il 21:22 aprile che ha visto protagonista Valeria Matta J3 ripescata dall’interregionale Gold Zona 3
34 le ginnaste in gara ,alto direi il livello della competizione dove almeno le prime 10 ginnaste hanno vestito la maglia azzurra a gare internazionali o facevano parte della Nazionale giovanile 
I punteggi sono apparsi decisamente più bassi rispetto a quelli a cui siamo abituati ,poiché l’esecuzione ha valutato con molta severità secondo le nuove direttive del codice
La nostra Valeria ha affrontato con determinazione e coraggio una gara decisamente difficile proponendosi con una certa sicurezza sep- pure incappando in qualche piccolo errore
Tesserando la finale al quarto attrezzo 24^la sua posizione in classifica finale.
 

Campionato Nazionale di Specialità GOLD

naz spec gold 2018

 È stata una trasferta intensissima e molto emozionante: iniziata alle 4:30 del mattino di sabato 7 Aprile e terminata il sabato stesso a 00:30, per ricominciare la mattina di domenica 8 Aprile e di sera con un rientro in aereo poco rassicurante per via dei numerosi vuoti d’aria e del maltempo.
È stato veramente un grande onore per me accompagnare queste due ginnaste- dice la Direttrice Tecnica Patrizia Taccini- che hanno gestito una gara difficile perché la gara Señor, a detta non mia ma della giuria, è stata ,come già si preannunciava dall’interregionale ,una gara difficilissima per qualità e per impegno psicologico.
Le nostre due Gold Medalist (scusatemi se le appello ancora così ma a tutta ragione ) hanno fatto sabato una gara splendida oltre al fatto che hanno iniziato a scaldarsi alle 17 per finire Sara col primo attrezzo alle 19:30 e il secondo attrezzo alle 22:30 e Marina che ha iniziato a scaldarsi alle 20:30 entrata in pedana alle 23:30 con il nastro che già di per ha tutte le sue complicanze ma che tuttavia ci regala una prestazione davvero eccellente!
I punteggi infatti parlano da soli poiché in qualificazione si collocano subito ai vertici della classifica con punteggi di altissimo livello
Il giorno dopo, come sapete, si azzera tutto, è come se fosse una gara ex novo: Sara addirittura riesce a superarsi con la palla in seconda giornata arrivando al 16,300 e con il cerchio 16,700.
Marina purtroppo incappata in un’ uscita di rischio troppo lunga e pur non perdendo l’attrezzo non è riuscita a recuperare il punteggio del concorso generale terminando purtroppo al quinto posto con 13,300.
La giuria ha confermato la evidente superiorità di queste due ginnaste dal resto del gruppo e questo a testimonianza del fatto che la società porta avanti un lavoro serio, professionale e di alto livello per il quale è assolutamente necessario lavorare con impegno dedizione e soprattutto credendo in ciò che si fa! Ma voglio dire che più di ogni altra cosa è stata premiata la loro passione e quanto di se stesse hanno messo ogni volta che sono entrata in pedana aldilà di quello che potevano essere le aspettative di tutti e di tutto.
Marina e Sara lo fanno veramente con una grande passione e credendo fortemente in quello che fanno e questo è la loro carta vincente! 
Mi auguro che stiano ancora con noi perché ne abbiamo bisogno non solo come atlete (questo è indiscutibile) ma come esempio per percorrere la giusta strada se si vuole realmente arrivare e con questo Nell’augurare un in bocca al lupo a tutte quelle che devono proseguire ancora le attività io e il mio staff tecnico ringrazio ancora una volta Sara e Marina per ciò che di bello ci hanno regalato.

 

 

Campionato Regionale Silver

silver

 Con la 2ª prova del Campionato Regionale Individuale Silver, svoltosi a Uta sabato 21 e domenica 22, sono quasi giunti al termine i campionati della categoria Silver.

Nella categoria LA, a battesimo con l’esercizio a Corpo Libero: Arianna Solinas e Rebecca Porru hanno ottenuto rispettivamente il 2º e il 3º miglior punteggio tra le atlete nate negli anni 2009-2010; tra le ginnaste nate nel 2008, Chiara Monni ha conquistato il 3º miglior punteggio; nelle fasce Junior 1 e Junior 2, miglior punteggio per Giulia Lecis e Chiara Masala. 

Nella categoria LA, le giovani ginnaste che in prima prova hanno rotto il ghiaccio con il solo esercizio a Corpo Libero, si sono cimentate anche nell’esercizio alla Palla, dimostrando grande carattere nonostante qualche errore. Nella categoria A1, Martina Cara ha confermato il 1º posto ottenuto nella gara precedente, mentre Beatrice Puddu, dal 2º posto scivola al 9º; nella categoria A2, Eugenia Masala, Erika Vincis e Isabel Garcia Rais rispettivamente 1ª, 2ª e 3ª nella prima prova, hanno prestato il fianco con qualche errore di troppo che le ha relegate in 10ª, 6ª e 11ª posizione. 
Nella categoria LB A2, Alice Felli non riesce a confermare il 1º posto conquistato in prima prova e si qualifica al 2º posto; stessa cosa nella categoria A3 accade a Ilaria Usai; Maura Pani dopo il 3º posto della prima prova chiude in 6ª posizione; Viola Crognaletti e Angelica Onnis dimostrano di aver ottenuto un andamento lineare nell’arco delle due prove occupando rispettivamente il 4º e il 7º posto, mentre Victoria Lai, con qualche imprecisione, passa da un 2º a un 3º posto. Nella categoria A4 Marcella Gattermayer fa bis di oro. Martina Pecco, vincitrice della prima prova nella categoria J2, a causa di qualche errore di troppo, scivola al 2º posto, lasciando l’oro in mano alla compagna di squadra, Margherita Masia, vice-campionessa nella prima prova e autrice di una prova molto precisa. Vittoria Marras, nella stessa categoria, conferma la 4ª posizione. 
Parte di queste ginnaste hanno preso parte anche alle due prove regionali del Campionato di Serie D: nella categoria LB Allieve, la squadra composta da Viola Crognaletti, Maura Pani, Angelica Onnis e Victoria Lai hanno conquistato l’argento in prima prova e il bronzo in seconda; nella categoria LC Allieve ottima prestazione in entrambe le prove per la squadra composta da Marcella Gattermayer, Alice Felli e Ilaria Barbara Usai, che hanno occupato il gradino più alto del podio; mentre la squadra composta da Margherita Masia, Vittoria Marras e Martina Pecco si sono qualificate al 1º e 2º posto, rispettivamente in 1ª e 22ª prova. 
Prossimo appuntamento, il 12 maggio con il Campionato d’Insieme.

 

 

Campionato Specialità Gold ZT3 2018

spec interreg18

L'11 e il 12 marzo a Santa Croce sull'Arno si è tenuto il campionato di specialità Gold 
Sara Sarritzu Campionessa Interregionale alla palla e al cerchio.
Marina Angius  Campionessa Interregionale al nastro.
 
 

2°prova Campionato Regionale Gold Allieve

gold allieve

Il 25 febbraio si è svolta la seconda prova del Campionato Regionale individuale allieve Gold presso il Palazzetto dello Sport di via Beethoven di Quartu Sant'Elena.

La seconda prova del Campionato Individuale Gold Allieve, nella fase regionale, ha visto la partecipazione di 10 atlete provenienti da due diverse società: l’A.S.D. Ritmica 2000 di Quartu Sant’Elena e l’A.S.D. Ginnastica Il Collettivo di Villacidro. Durante la giornata sono state designate le vincitrici dei titoli regionali: 
A1
1ª Michela Popolano (A.S.D. Ritmica 2000)

A2
1ª Giorgia Loi (A.S.D. Ritmica 2000)
2ª Manuela V. Pernice (A.S.D. Ritmica 2000)
3ª Chiara Corongiu (A.S.D. Ritmica 2000)
4ª Rebecca Carrucciu (A.S.D. Ritmica 2000)
5ª Chiara Masia (A.S.D. Ritmica 2000)

A3
1ª Rebecca Pintore (A.S.D. Ginnastica Il Collettivo)

A4
1ª Elena Pittau (A.S.D. Ritmica 2000)
2ª Giorgia Pontis (A.S.D. Ginnastica Il Collettivo)
3ª Ludovica A. Mastino (A.S.D. Ginnastica Il Collettivo)

Le ginnaste qualificate dell’A.S.D. Ritmica 2000 hanno poi preso parte alla fase interregionale tenutasi ad Angri il 23-24 marzo. Buona la prestazione delle nostre giovani atlete: Chiara Corongiu alla sua prima esperienza Individuale si qualifica 12ª, seguita dalla compagna Manuela V. Pernice 16ª. Elena Pittau, al suo secondo anno di esperienza, migliora il suo risultato personale classificandosi 11ª e sfiorando la qualificazione al quarto attrezzo. Notevole anche la prestazione della giovane Giorgia Loi, che si lascia sfuggire la qualificazione a quelli che sarebbero stati i suoi primi Campionati Italiani per un errore di troppo al Corpo Libero.